La manifestazione si terrà il 5 Settembre 2020

nell'Abbazia di San Fedele • Poppi (Ar)

 

Pier Carlo Padoan

Pier Carlo Padoan

Premio d'onore per l'Economia

 

Straordinariamente ricco e variegato è il cursus honorum di Padoan, che spazia da esperienze accademiche presso l’Università La Sapienza di Roma a quella di Urbino (di cui quest’anno ricorre il 510° anniversario della nascita), dal prestigioso College of Europe di Bruges e Varsavia all’Université Libre di Bruxelles, alla più importante Università argentina di La Plata, sino a quella di Tokyo. Ma l’aspetto più rilevante dell’attività di Padoan è quello di coniugare costantemente l’approccio scientifico della sua ricerca accademica con il lavoro istituzionale espletato nelle Organizzazioni più prestigiose del mondo. In virtù di queste caratteristiche egli ha offerto importanti contributi nell’ambito della politica economica, spaziando dal tema dei benefici dell’integrazione economica a quello degli effetti della accresciuta concorrenza internazionale sulle performance e sulla concentrazione dell’industria italiana, oltre che sulle relazioni tra mercati finanziari ed economia reale. Autorevole la sua presenza nelle Istituzioni, ove ha ricoperto posizioni di assoluto prestigio, quale Vice Segretario Generale e Capo Economista presso l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE); Direttore Esecutivo italiano al Fondo Monetario Internazionale con il compito di coordinamento dell’Unione Europea; Consigliere Economico dei Presidenti del Consiglio Massimo D’Alema e Giuliano Amato, con incarichi di politica economica internazionale; Direttore della Fondazione “Italianieuropei”, Centro di ricerca culturale dedicato ai temi di politica economica e sociale; Consulente per la Banca Mondiale, per la Commissione Europea e per la Banca Centrale Europea; Ministro dell’Economia e delle Finanze del Governo italiano dal 24 febbraio 2014. Autore di numerose pubblicazioni e di saggi scientifici comparsi in prestigiose riviste nazionali e internazionali, egli ha saputo creare una Scuola che annovera schiere di  economisti che operano nelle Università italiane e straniere, o che ricoprono posizioni di prestigio e responsabilità all’interno di Istituzioni pubbliche e private. è per noi dunque motivo di orgoglio assegnare il Premio Casentino 2016 al Professor Pier Carlo Padoan, economista di assoluto rilievo, le cui doti intellettuali e morali hanno contribuito, e siamo certi che contribuiranno anche per il prossimo futuro, allo sviluppo della scienza economica e alla formulazione di una politica in questo campo che – pur all’interno di vincoli europei molto stringenti – riesca a coniugare le esigenze di un nuovo modello di sviluppo dell’economia italiana con quelle di una maggiore equità sociale.

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, guardate le nostre Privacy Policy.

Sono consapevole dell'utilità dei Cookie e acconsento all'uso di essi

EU Cookie Directive Plugin Information