La manifestazione si terrà il 5 Settembre 2020

nell'Abbazia di San Fedele • Poppi (Ar)

 

Eugenio Giani

Eugenio Giani

Premio d'onore per l'Attività Culturale

Appassionato di arte e di storia, ha sempre affiancato all’impegno politico l’attività  culturale di studio e di ricerca.
È stato presidente della Società Dantesca Italiana, presidente della Fondazione Casa Buonarroti.

Presidente del Museo Stibbert, presidente dell’associazione “Museo dei Ragazzi”, presidente della Federazione Regionale dei Giochi Storici. Studioso di storia medievale e contemporanea, ha pubblicato numerosi libri che ripercorrono le vicende della Toscana e della città di Firenze. È autore di saggi  di carattere sportivo, culturale e storico, tra cui:
•    Firenze e la Fiorentina, Firenze, 2005
•    Festività fiorentine, insieme a Luciano Artusi e Anita Valentini, Firenze, 2003, Polistampa
•    Il Corteo della Repubblica Fiorentina con Luca Giannelli, Firenze, 2002
•    Il centocinquantesimo anniversario del plebiscito in Toscana per l’unità d’Italia
    (11-12 marzo 1860) insieme ad Anita Valentini, Firenze, 2010, Polistampa
•    Firenze Giorno per Giorno, Firenze, 2011, Polistampa
•    Porta Romana, due piazze e un parcheggio in Oltrarno, insieme a Franco Cesati,
    Firenze, 1997, Nuova Grafica Fiorentina per Loggia de’ Lanzi.
È promotore di numerose iniziative culturali  e sostenitore di prestigiose e storiche associazioni come la “Camerata dei poeti” e il “Centro d’Arte Modigliani”. È convinto infatti del ruolo strategico della cultura come stimolo alla crescita e a un progresso non soltanto economico e tecnologico, ma anche e soprattutto sociale e civile. Ciò è tanto più rilevante in una società complessa come quella attuale, in cui l’analisi e l’interpretazione del mutamento in atto richiedono il contributo di tutti i saperi e di tutte le competenze in un’ottica multidisciplinare e sistemica, e la necessità di allontanarsi da visioni riduzionistiche/deterministiche.      
Il rischio di un’innovazione tecnologica senza cultura è ciò che va evitato: Giani ne è ben consapevole e lo dimostra promuovendo iniziative, attività, ricerche, che si richiamano al ruolo essenziale della cultura come fondamento di cittadinanza, inclusione, democrazia.
In considerazione del costante impegno per la promozione e diffusione della cultura, viene conferito a Eugenio Giani il Premio d’Onore Casentino 2017 per l’attività culturale.  


Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, guardate le nostre Privacy Policy.

Sono consapevole dell'utilità dei Cookie e acconsento all'uso di essi

EU Cookie Directive Plugin Information